martedì, 22 Settembre, 2020
Home Greenbuilding Efficienza Energetica: complesso residenziale Radaelli in Provincia di Bergamo

Efficienza Energetica: complesso residenziale Radaelli in Provincia di Bergamo

Nel cuore di Treviglio, in una zona residenziale di particolare pregio nasce la Residenza Radaelli con 50 unita abitative. Il complesso edilizio ha ottenuto la classificazione energetica in classe A2 per le spinte caratteristiche di contenimento dei consumi energetici.

  • Tipologia di intervento: Nuovo edificio con cinquanta unita abitative realizzate in struttura in acciaio, con caratteristiche di efficienza energetica spinte, secondo i principi della casa passiva, classe energetica A2.
  • Progettazione: studio di architettura GFM di Treviglio;
  • Caratteristiche di cantiere: tecnologia con muri a secco;
  • Specializzazioni richieste: maestranze competenti, montatori e impiantisti per l’efficienza energetica;

Caratteristiche di innovazione: Ai fini del contenimento dei consumi energetici l’edificio, composto da cinquanta unita abitative suddivise tra bilocali, trilocali, appartamenti più ampi e attici dalla qualità e caratteristiche architettoniche di alto livello, dispone di strutture e impianti all’avanguardia con tecnologia domotica. 

I muri della Residenza Radaelli sono stati progettati per avere il migliore isolamento termico ed acustico, puntando al massimo risparmio energetico. Per questo è stata impiegata la nuova tecnologia dei muri a secco.

Le pareti sono composte da più strati con diverse funzioni di isolamento, senza dover cosi ricorrere al cappotto esterno isolante ed ai blocchi in laterizio. Si tratta di materiali di assoluta avanguardia, prodotti con l’attenzione non solo alle prestazioni, ma anche al ridotto impatto ambientale. La risultante e un grandissimo comfort termo-acustico, oltre alla sicurezza di vivere in un edificio ignifugo ed antisismico. 

Anche per le pareti interne e stata utilizzata questa tecnologia, consentendo peraltro una più semplice modificabilità degli spazi interni qualora in futuro si decidesse di trasformarli, oltre ad avere isolamento acustico anche tra le stanze.

Gli spazi comuni sono curati nei minimi dettagli. La scala interna e realizzata in marmo nero Marquinia con parapetti in vetro sagomato, dall’aspetto materico e moderno e corrimano in acciaio lucidato a specchio. Ogni appartamento ha una loggia abitabile o un piccolo giardino privato, che nella bella stagione permette di utilizzare lo spazio aperto della propria casa.

fonte: Legambiente

Stefano Signorelli
Stefano Signorellihttp://blog.sostenibile.io/
Presidente Associazione Culturale per la Difesa e Promozione dell'Ambiente: Sostenibile.io

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Ospedali nei boschi: in Norvegia si curano i pazienti grazie al contatto diretto con la natura

I benefici che assorbiamo quando trascorriamo del tempo all’aria aperta sono ormai noti e molti studi lo dimostrano, ecco perchè nascono gli ospedali nei boschi. Questo è stato...

In legno e vetro, il nuovo asilo comunale firmato da Mario Cucinella è un esempio di progettazione ecosostenibile

In legno e vetro, il nuovo asilo comunale di Guastalla firmato da Mario Cucinella è un esempio di progettazione ecosostenibile A Guastalla, 30 chilometri a...

Superbonus 110%: le FAQ dell’Agenzia delle Entrate su Ecobonus e Sisma Bonus

Come funziona il Superbonus?Con il Superbonus gli interventi di efficientamento energetico (es. cappotto termico e sostituzione caldaia) e di messa in...

“Bo01”, il quartiere di Malmo al 100% ecosostenibile

Il quartiere Bo01 di Malmö è una delle realizzazioni della Municipalità nell’ambito dello European Housing Expo del 2001, intitolato City of Tomorrow, incentrato sulla...

Recent Comments