venerdì, 26 Febbraio, 2021
Home Energia Che cos'è il consumo energetico degli edifici?

Che cos’è il consumo energetico degli edifici?

Che cos’è il consumo energetico degli edifici?
Gli edifici, qualsiasi sia la loro funzione, devono essere illuminati, riscaldati e questo comporta una spesa di energia elettrica e termica. Il consumo energetico di un edificio e rappresentato dalla quantità di energia che è necessaria a garantire al suo interno le condizioni volute di temperatura, umidità e qualità dell’aria.

Ci concentriamo in questo contesto sull’energia che necessaria a riscaldare e raffrescare gli edifici, in funzione della stagione dell’anno, in questo caso le prestazioni energetiche dell’involucro edilizio indicano il comportamento in uso (ovvero durante la vita utile) degli elementi che costituiscono l’elemento di separazione tra l’ambiente interno e quello esterno, al variare delle condizioni climatiche.

Che cos’è il fabbisogno energetico di riscaldamento di un edificio?
Con il termine fabbisogno energetico di riscaldamento si intende la quantità di calore necessario a mantenere nell’ambiente interno la temperatura desiderata per tutta la stagione invernale, non è compresa l’energia necessaria per la produzione di acqua calda, e tale valore è espresso in kilowattora su metro quadro all’anno (kWh/m2a).

Da cosa dipende la prestazione energetica degli edifici?
La prestazione energetica di una costruzione si basa sulla combinazione di un buon progetto architettonico e di un efficiente impianto a servizio dell’edificio. Questi aspetti richiedono un approccio integrato a partire dal cosiddetto “concept design”, ossia l’idea iniziale dell’edificio, fino alla realizzazione e all’esercizio degli impianti mediante una progettazione integrata che tenga conto di tutte le fasi di realizzazione.

Quanto consuma un edificio?
L’energia consumata nell’edilizia residenziale per soddisfare il riscaldamento e la domanda di acqua calda sanitaria rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali.

Poiché mediamente gli edifici presenti nel nostro Paese sono stati costruiti alcuni decenni fa e anche gli impianti seppure rimaneggiati sono in genere datati, intervenendo sugli involucri edilizi e sugli impianti termici è possibile ridurre in maniera cospicua i consumi,  risparmiando sulla bolletta energetica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Casa ‘parassita’ nuova frontiera dell’abitare sostenibile in Provincia di Varese

Tipologia di intervento: Riqualificazione e ampliamento di una villetta unifamiliare con struttura prefabbricata in legno, secondo i principi della casa passiva con caratteristiche...

Recupero e riqualificazione centro polivalente area ex deposito per autobus a Soncino, Provincia di Cremona

Tipologia di intervento: Recupero e riqualificazione di un edificio su tre piani polivalente, realizzato in muratura massiva in laterizio, con caratteristiche di...

Progetto Porta Nuova: riqualificazione urbana certificata LEED. Il quartiere VARESINE con tecnologia massiva in laterizio a Milano

Descrizione: Il Progetto Porta Nuova e un progetto di riqualificazione urbana ed architettonica di ampie zone dei quartieri Isola,...

Loft Art Studios, due edifici sostenibili a Milano

Tipologia di intervento: Due edifici nuovi con settanta unita abitative, disposti su 4 piani sull’asse nord-sud, in cui tutte le unità hanno doppio...

Recent Comments