sabato, 17 Aprile, 2021
Home Innovazione Il Parquet in legno fossile certificato Leed

Il Parquet in legno fossile certificato Leed

Raro da trovare, prezioso come il tempo che lo ha custodito, il legno fossile resta tra le soluzioni per pavimenti di pregio più ambite.

Particolarmente ricercato dagli amanti dei pezzi unici e dell’arredo di lusso, il parquet in legno fossile è un prodotto di nicchia sempre più apprezzato e richiesto. Ottenuto dalla lavorazione di tronchi rimasti sommersi per lunghissimo tempo, si presenta con delle caratteristiche di unicità e non replicabilità che rendono ogni posa esclusiva, irripetibile e carica di un fascino che rende un pavimento realizzato con questo materiale uno degli oggetti del desiderio di molti personaggi del jetset.

Parquet in legno fossile: il lusso di un pavimento che racconta storie millenarie

Parquet in legno fossile: il lusso di un pavimento che racconta storie millenarie

Già da tempo apprezzato e utilizzato per la creazione di gioielli, pezzi di design e complementi di arredo, il legno fossile è utilizzato anche per la realizzazione di pavimenti di pregio esclusivo. Non sono molte tuttavia le realtà che lo possono proporre a catalogo tra le finiture di parquet disponibili. La speciale natura di questo tipo di legno esige infatti grosse operazioni di ricerca dei punti di formazione, che non sono infiniti, e operazioni speciali di estrazione e lavorazione. Lignum Venetia, grazie alla pluridecennale esperienza nel settore della ricerca e della compravendita del legname, può fregiarsi di avere questa proposta preziosa tra i propri prodotti a catalogo

Le proposte Lignum Venetia per pavimenti interni in legno fossile

Le proposte Lignum Venetia per pavimenti interni in legno fossile

Da sempre tra i tratti identificativi della filosofia Lignum Venetia c’è la costante volontà di creare prodotti capaci di emozionare, per la qualità del materiale, per la sua risonanza al tatto, per l’artigianalità delle finiture. E nel caso di questi legni fossili, o legno di palude, l’emozione viene amplificata ancora di più dalla consapevolezza di avere a disposizione un materiale carico di secoli di storia e di memoria, che si è evoluto sino a cambiare consistenza, colore, durezza, diventando qualcosa di assolutamente raro e prezioso.

Le soluzioni di parquet in legno fossile proposte da Lignum Venetia sono realizzate principalmente con Rovere di palude (detto anche Rovere fossile o Bog Oak), un prodotto ottenuto utilizzando antichi tronchi di Rovere rimasti per molti secoli sommersi sotto il letto di fiumi o laghi, a contatto continuo con l’acqua e la terra, in un ambiente anaerobico e protetto, in cui reazioni chimiche e fisiche ne hanno, giorno per giorno, modificato aspetto e struttura. Il Rovere fossile presenta una colorazione naturale intensa, che spazia dai toni morbidi e caldi del miele di castagno ad un nero naturale capace di ricordare l’Ebano, a volte impreziosito da venature platino e rubino.

Disponibile anche la finitura in Frassino di palude (o Frassino fossile). I tronchi vengono estratti e recuperati nello stesso modo del Bog Oak, ma molto più raramente e in quantitativi decisamente inferiori. Dopo una permanenza di migliaia di anni nel sottosuolo e il lavorio di sabbia, acqua, minerali, terra e pressione, il Frassino fossile si presenta con un colore chiaro, quasi bianco e delle incredibili sfumature che ricordano in maniera evidente le venature del marmo. Per questo è detto anche Marble Ash.

Infine, prezioso tra i preziosi, il più raro dei tre, Lignum Venetia può proporre anche l’Olmo di palude. Diversamente dagli altri due, l’Olmo fossile proviene generalmente da torbiere, paludi e alvei fluviali. Ha la stessa procedura di recupero del  Bog Oak e del Marble Ash, ma è estremamente più raro.

Fonte Articolo: www.lignumvenetia.com

1 COMMENT

  1. Consiglierei all’autore di modificare il titolo dell’articolo perché porta inesattezze fuorvianti per la divulgazione scientifica e l’applicazione dei protocolli LEED. Infatti, come ogni LEED AP sa, non esistono materiali e prodotti certificati LEED.
    LEED sono dei sistemi di certificazione che valutano interventi a scala di interior design, di edificio, di quartiere e adesso persino a livello di città ma mai certificano un prodotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Casa ‘parassita’ nuova frontiera dell’abitare sostenibile in Provincia di Varese

Tipologia di intervento: Riqualificazione e ampliamento di una villetta unifamiliare con struttura prefabbricata in legno, secondo i principi della casa passiva con caratteristiche...

Parco dei mulini, housing sociale ecosostenibile certificato GBC Home a Ravenna

Tipologia di intervento: Complesso residenziale realizzato con il sistema costruttivo innovativo “ Easy Building System” con caratteristiche di efficienza energetica spinte, certificato...

Bonus mobili 2021: spese ammesse in detrazione

Si può usufruire della detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+...

CERTOSA INCLUSIVA: La prima Smart City Sociale in Europa

Le Amministrazioni Pubbliche hanno legiferato negli anni scorsi, sia in ambito locale, sia nazionale, sia internazionale, a favore di una maggior attenzione...

Recent Comments