mercoledì, 19 Gennaio, 2022
Home Greenbuilding SeiMilano, il nuovo quartiere green progettato da Mario Cucinella

SeiMilano, il nuovo quartiere green progettato da Mario Cucinella

SeiMilano è il nuovo quartiere progettato da Mario Cucinella Architects e presentato il 3 maggio 2018 a Palazzo Marino, sede dell’amministrazione comunale milanese.

Milano sta ridisegnando il proprio volto attraverso interventi urbanistici firmati da progettisti di fama internazionale. Ed è lo Studio Mario Cucinella Architects (MCA) ad occuparsi del masterplan di SeiMilano, il nuovo quartiere polifunzionale in prossimità della fermata metropolitana sulla linea rossa di Bisceglie. Il nuovo quartiere SeiMilano trasformerà l’intera area in un luogo unico ed innovativo, in cui il verde occupa uno spazio rilevante dell’intero progetto, circa 20 ettari di superficie progettati dallo studio Michel Desvigne Paysagiste (MPD). Elevati standard di sostenibilità ambientale e di implementazione tecnologica sono assicurati da collaborazioni importanti come solo studio di ingegneria Arup, Microsoft e Easydom.

L’intero progetto, un investimento privato di oltre 250 milioni di euro, prevede la riorganizzazione totale di una superficie di oltre 300.000 mq tra via Calchi Taeggi e via Bisceglie nella periferia a sud-ovest di Milano.

Elevati standard di sostenibilità ambientale, economia circolare, innovazione, modelli di edilizia 4.0, infrastrutture smart, connettività digitale sono tutti ingredienti che costituiscono il nuovo quartiere riqualificato SeiMilano.  Ed è soprattutto l’integrazione di tutte queste componenti ed il rispetto, in fase di progettazione, dei 17 Obiettivi Globali per lo Sviluppo Sostenibile (The Global Goals) dalle Nazioni Unite fanno si che il progetto sia candidato come sito a zero emissioni di carbonio (Zero Carbon Site) a livello europeo. Il coinvolgimento di collaborazioni strategiche come quella con lo studio di ingegneria Arup, che offre consulenze multidisciplinari in tema di progettazione ecosostenibile.

L’implementazione tecnologica del quartiere è garantita dalla partnership con Microsoft, non solo per quanto riguarda l’accessibilità e la diffusione di infrastrutture ICT e mobilità elettrica condivisa, ma anche per molti servizi di connettività digitale che saranno attivi nel quartiere, dall’app per prenotare uffici e spazi di lavoro in coworking alle panchine intelligenti.

Il sistema domotico studiato con Easydom realizza un edilizia intelligente, dove il monitoraggio del comfort ambientale nella casa (luci, climatizzazione e riscaldamento) saranno coordinate tramite un app sul telefonino. E tutti i dispositivi e gli oggetti elettronici saranno integrati ed in dialogo con un unico software. Il tutto sembrerebbe semplice ed intuitivo e permetterebbe di gestire da remoto in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo anche la sicurezza della propria casa.

Sicurezza, tecnologia ed interattività sono le parole chiave di uno nuovo stile di abitare, vivere e lavorare, forse può sembrare un po’ avveniristico eppure sarà la quotidianità per gli abitanti di SeiMilano nel 2022, tra soli quattro anni nella periferia milanese.

Fonte Articolo: Architetturaecostostenibile.it

2 COMMENTS

  1. Thanks for some other informative site. The place else could I
    get that type of information written in such
    an ideal means? I’ve a project that I’m simply now working on, and I have been on the glance out for such information.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Energie rinnovabili: ENEA presenta innovativo impianto compatto ad alto rendimento

ENEA ha realizzato presso il Centro Ricerche Casaccia un nuovo impianto sperimentale per produrre biogas in grado di...

Bonus 50%: Ristrutturazioni fino al 2025

L’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 e consiste in una detrazione dall’Irpef del 36%...

Green Building: I numeri di una rivoluzione

La riqualificazione energetica del nostro patrimonio edilizio sta contribuendo in misura determinante al raggiungimento degli obiettivi nazionali di riduzione dei consumi di...

Felix Finkbeiner, il ragazzo che pianta alberi per salvare il pianeta

Felix Finkbeiner aveva 9 anni quando decise che avrebbe realizzato il suo sogno: piantare un milione di alberi in ogni paese del mondo per cercare...

Recent Comments